Musicattraverso logo


Attraverso le culture, gli stili, le idee



I musicisti che animano la nuova stagione musicale 

Musicattraverso,

organizzata dal Comune e dalla Biblioteca di Gazzada Schianno

si caratterizzano, oltre che per l’indubbia qualità artistica, 

anche per appartenere a un’area di artisti fantasiosi e immaginifici; interpreti, compositori, 

improvvisatori e creatori di nuovi percorsi sonori e ardite mescolanze, 

all’insegna dell’incontro di generi, culture, esperienze, processi creativi.

Un doppio sguardo in una terra lontana, il Sudamerica, tra concerti e film,

e la suggestione di un arpa in solitaria

animeranno di musica i nostri luoghi in questo finire di anno,

con l’augurio che l’arte possa riempire il tempo che verrà

portando serenità, vicinanza e nuovi traguardi 

attraverso la musica e la cultura.


 

La direzione artistica è di Claudio Farinone 

GAZZADA SCHIANNO |  Sala Polivalente della Biblioteca

SABATO 2 OTTOBRE ore 21 

BRASILEIRINHO
Proiezione del film di Mika Kaurismäki


Il regista finlandese Mika Kurismäki ci regala un delizioso tributo al “choro”, struttura portante della musica strumentale tradizionale brasiliana, tra cui la samba e la bossa nova.  Si tratta di un vivace spaccato della vita musicale di Rio de Janeiro e, al contempo, un ritratto limpido e autentico di alcuni dei suoi migliori protagonisti.



GAZZADA SCHIANNO |
Villa De Strens | Municipio

DOMENICA 3 OTTOBRE
ore 16:30 

SAUDALGIA

Dilene Ferraz, voce

Sergio Fabian Lavia, chitarra
 

“Saudalgia” rappresenta il vasto universo musicale di Argentina e Brasile nei suoi molteplici aspetti. Dal genere popolare (Tango, Bossa Nova, Chacarera, Ciranda, Milonga, Maracatù, ecc.), a musiche d’autori appartenenti alla tradizione “colta” come Heitor Villa Lobos e Astor Piazzolla, includendo la ricerca di nuove tecniche espressive, con brani scritti da Ferraz e Lavia. Gli artisti diventano un simbolo di due culture dove il conflitto d’opposizione e contrasto convivono con la complementarità e l’intesa. Derivano idee di specchio e idee di comparazione, di differenze e uguaglianze, di movimento e moltiplicazione. Si manifesta l’antagonismo e l’unione, l’attrazione e il gioco di questi due artisti di forte personalità e freschezza creativa. Il duo ha presentato il loro lavoro di ricerca in importanti rassegne in tutto il mondo. 

GAZZADA SCHIANNO |  Teatro dell’Oratorio San Luigi di Schianno

SABATO 6 NOVEMBRE ore 21 

TANGUEDIADUO

Barbara Tartari, flauto

Claudio Farinone, chitarra

L’avventura di Tanguediaduo è iniziata nel 1995 in seguito a un’autentica folgorazione per la musica del compositore e bandoneonista argentino Astor Piazzolla.  Dal 1995, Tanguediaduo realizza un meticoloso lavoro di trascrizione e arrangiamento di numerose musiche concepite da Piazzolla per diversi organici, ripensate per la piccola formazione di flauto e chitarra. Questo lavoro appassionante genera premi ad alcuni concorsi internazionali, numerosissimi concerti monografici, oltre a tre CD contenenti le musiche del maestro argentino. Diversi concerti del duo sono stati presentati da Laura Escalada Piazzolla, moglie del compositore, che ha curato la presentazione del secondo CD “Soledad”.



GAZZADA SCHIANNO |
Sala Polivalente della Biblioteca

DOMENICA 7 NOVEMBRE
ore 16:30

SINTIENDO A PIAZZOLLA

Proiezione del film di Pablo Rho e Guillermo Stamponi

 

“Sintiendo a Piazzolla” è un documentario che ritrae l’elemento malinconico nella musica di Astor Piazzolla (1921-1992), compositore argentino, tra le personalità musicali più importanti del Novecento, affrontando la sua personalità e collegando alcuni episodi della sua vita con alcune sue opere. Si basa sul viaggio in  quattro nazioni che il maestro Astor Piazzolla ha dovuto attraversare e si avvale di testimonianze di persone del suo ambiente più intimo: la moglie Laura, il figlio Daniel e tanti altri. Basato su un approccio originale, ruota intorno al rapporto dell’artista con il suo lavoro e in particolare ai sentimenti che trasmette. E ci aiuta a capire come e perché la sua opera s’identifica fortemente con il sentimento di  malinconia che pervade la città di Buenos Aires. 


GAZZADA SCHIANNO |  Chiesa di San Giorgio Martire in Schianno

DOMENICA 19 DICEMBRE ore 16:30 

TOCCATA

Elisa Netzer, arpa classica e celtica

Descritta come “talento straordinario” (BBC Music Magazine) e “artista dalla tecnica, suono ed espressione incredibile” (The Classic Review), Elisa Netzer è un’arpista alla costante conquista del palcoscenico. Le ultime stagioni l’hanno portata al centro della scena musicale internazionale; si è esibita come prima arpista in un recital solistico al prestigioso Festival di Lucerna, ha rappresentato la Svizzera al World Harp Congress di Hong Kong e ha pubblicato  il suo album di debutto “Toccata” con la casa discografica Naxos ottenendo grande consenso di pubblico e critica. Oltre ad esibirsi in qualità di solista in tutta Europa, Brasile, Russia e Cina, Elisa Netzer è molto apprezzata in qualità di camerista e orchestrale, collaborando spesso con l’Orchestra della Svizzera Italiana e la Tonhalle Orchester Zürich.  Dal 2016 è presentatrice della trasmissione “Paganini”, programma di cultura musicale alla Radiotelevisione della Svizzera italiana.  Elisa si esibirà in un programma con arpa classica e celtica, in un programma variegato che prevede anche, data la vicinanza con la festività del Natale, alcuni raffinatissimi arrangiamenti di carole natalizie. 


INGRESSO LIBERO

Posti limitati


PROTEZIONE

Sono garantite le distanze nel rispetto del piano di protezione Covid-19. 
Mascherina e Covid Pass obbligatori

PRENOTAZIONI

Prenotazioni presso la Biblioteca 
di Gazzada Schianno 
oppure via mail, all'indirizzo:
biblioteca@comune.gazzada-schianno.va.it